fr French
Abdelhamid Addou: "RAM lancerà 4 nuove linee europee che collegano Marrakech"

Abdelhamid Addou: "RAM lancerà 4 nuove linee europee che collegano Marrakech"

Al termine di un incontro organizzato dal ministro Nadia Fettah con i capi di RAM, ONMT e CNT, i partecipanti hanno deciso di testare l'avvio dei collegamenti aerei tra Marrakech e diverse città europee. Secondo Abdelhamid Addou, che presiede la compagnia nazionale, il progetto creerà 4 nuove linee e dovrebbe essere completato in 15 giorni per iniziare la commercializzazione nel mese di ottobre. Spiegazioni.

Durante un incontro tenutosi l'8 settembre, il ministro del Turismo e del trasporto aereo Nadia Fettah ha incontrato il presidente della RAM, il direttore generale dell'ONMT e il presidente della CNT per fare il punto della situazione. Previsioni di settembre e per prepararsi alla ripresa dei mercati esteri.

Sollecitato da Medias24, il presidente della compagnia nazionale, Abdelhamid Addou, ci ha detto che la tavola rotonda tra operatori pubblici e privati ​​aveva permesso a ciascun relatore di presentare i suoi risultati ei suoi progetti, ovvero Marrakech per RAM.

4 nuovi collegamenti e rafforzamento della linea Marrakech-Parigi

Questo incontro ha permesso di studiare le condizioni di accesso oltre che lo stato di alcuni mercati europei per poter creare più linee e rafforzarne una da Marrakech prima dell'inizio della stagione invernale.

Se per il momento la RAM serve solo da Marrakech l'aeroporto parigino CDG, il progetto non dovrebbe solo rafforzare questo servizio ma anche crearne di nuovi, verso altre città d'Europa.

“È un progetto stradale punto a punto che servirà i principali bacini di emissione europei.

"Se le cose possono ancora cambiare in futuro, inizieremo con 5 città europee e cioè Parigi, Milano, Bruxelles, Madrid e forse Londra, se la quarantena dovesse essere alleggerita", ci rivela il presidente, precisando che quattro di queste le linee sono nuove e la quinta, un rafforzamento di un legame che esisteva già prima della pandemia.

Un ritorno nella città ocra

“Vista la debole domanda globale, abbiamo concordato di mobilitarci tutti insieme per la ripresa, ed in particolare con l'Amministratore Delegato di ONMT che è pronto a sostenerci nell'ambito della sua missione, organizzando campagne promozionali in un certo numero di paesi.

"Sapendo che la RAM ha condiviso con i partecipanti i dati sull'apertura delle strade tra Marrakech e queste 5 città europee, abbiamo deciso di effettuare una valutazione congiunta della sua fattibilità tecnica e finanziaria", sintetizza il presidente.

Si tratta quindi di un vero e proprio ritorno di RAM nella città ocra quando sappiamo che in passato, su mandato di Driss Benhima, ha servito diverse capitali europee prima di dover interrompere questi legami con l'arrivo della concorrenza. feroci compagnie straniere a basso costo. 

ONMT e RAM uniti per rilanciare gli arrivi europei da Marrakech

“Nei prossimi giorni l'azienda formulerà proposte concrete su questo progetto, che sarà supportato da un piano di propaganda dell'ufficio con il quale abbiamo deciso di andare insieme anche ai tour operator esteri. 

“Siamo quindi in fase di studio con l'ONMT, che metterà alla prova l'appetito dei mercati oltre che la presenza di OT, mentre la RAM, la cui flotta aerea è a disposizione, dovrà esaminare la parte normativa.

"Pertanto, la RAM dovrà determinare il tipo di strade che possono essere messe in opera e l'ufficio sarà responsabile di mettere insieme un piano di comunicazione adattato alle nostre esigenze", spiega Addou.

Il progetto verrà registrato tra 15 giorni per l'iscrizione alla stagione invernale

"Sapendo che vogliamo iniziare queste aperture contemporaneamente all'inizio della stagione invernale, dovremo quindi necessariamente iniziare a commercializzarle due o tre settimane prima del 1 °er Novembre il che significa che il progetto dovrà essere attuato, in una direzione o nell'altra, tra due settimane.

“Per poterlo lanciare in inverno, questo progetto dovrà essere realizzato in 3, ovvero grazie alla parte di canvassing e comunicazione dell'ufficio, la parte aerea della RAM ed infine la parte di prodotto riservata agli albergatori.

“Per ora tutto sembra a posto ma, se domani, ci mancherebbe, la pandemia dovesse peggiorare, non potrebbe essere lanciata entro i tempi previsti.

"Un lancio dipendente dall'evoluzione della situazione sanitaria"

“In effetti, prima di iniziare, dovremo esaminare sia la situazione sanitaria che normativa dei paesi che desideriamo servire dalla città di Marrakech.

"Quindi, fino a quando la quindicina sarà imposta in Inghilterra, i voli per questo Paese non saranno di alcuna utilità perché nessuno vorrà venire in Marocco per trovarsi in quarantena al ritorno.

"Lo stesso vale per la Germania, dove ci sono ancora troppe restrizioni per i viaggiatori", conclude Addou, che desidera sottolineare che il rapporto tra RAM, ONMT e il suo ministero di vigilanza funziona perfettamente con incontri regolari. studiare le diverse opzioni per rilevare il settore dell'aviazione e del turismo

Fonte: Medias24