fr French
#weareopenandready Marrakech-Safi

#weareopenandready Marrakech-Safi

I tour operator Marrakech-Safi non hanno perso l'appello lanciato dal CRT. Dopo gli albergatori, infatti, gli agenti di viaggio si stanno mettendo in piedi per garantire, tanto meglio, alcune garanzie di un buon recupero, anche sulle montagne russe, vista la resilienza dei vincoli dovuti alle restrizioni sanitarie.

Infatti, al fine di garantire il rilancio dell'attività, spiega Taoufik Madih presidente di ARAVMS, l'associazione intende lanciare un'iniziativa sul tema #weareopenandready
"Obiettivo di questa azione è avviare una ripartenza mettendo in luce tutti gli operatori turistici già aperti e pronti ad accogliere clienti e visitatori". Per fare ciò "devono inviare all'indirizzo le agenzie membri delle ARAVMS interessate a questa azione secretariat@aravms.org ", Una foto a loro scelta che simboleggia l'idea di" weareopenandready "con il loro logo o pubblicare una foto sul proprio account Instagram con l'hashtag per essere ripubblicata su una pagina che abbiamo appositamente creato per questa azione".
Poiché ARAVMS è convinto che qualsiasi operazione promettente possa essere svolta solo con il coinvolgimento dell'intero ecosistema turistico regionale, questa operazione può essere "estesa a tutti i partner interessati, vale a dire hotel, riad, ristoranti, guide, vettori turistici, monumenti, giardini, musei… ”, aggiunge T. Madih

Fonte: premiumtravelnews.com